Romeo Gestioni - Asmel - particolare
Romeo Gestioni - Home Page
Romeo Gestioni - Asmel

Asmel

Romeo Gestioni S.p.A. è tra gli aggiudicatari della gara indetta da ASMEL Consortile s.c.a.r.l. (Associazione per la Sussidiarietà e la Modernizzazione degli Enti Locali – www.asmel.eu) per la stipula di apposite convenzioni quadro per l’affidamento in concessione dei servizi di accertamento dei tributi ICI/IMU e TARSU-TIA/TARES nonché della riscossione coattiva dei tributi ed altre entrate locali degli Enti soci.

Attraverso l’adesione alla convenzione gli Enti soci ASMEL possono risolvere il problema dello switch-off – fissato, inderogabilmente, entro il primo gennaio 2014 – dalle attuali concessioni ad Equitalia ad un nuovo operatore, in tempi brevi e con certezza di risultato; il tutto attraverso la semplice trasmissione di Ordinativi Contrattuali, senza necessità di esperire alcuna procedura di evidenza pubblica, già espletata da ASMEL, in funzione di Centrale di Committenza per i propri soci a norma dell’art. 33 del Codice dei Contratti Pubblici.

In tale ambito, Romeo Gestioni S.p.A., aggiudicataria della gara ed iscritta, in virtù del capitale sociale posseduto (10.000.000,00 Euro), nella sezione terza dell’Albo dei Riscossori presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, garantisce agli Enti già soci ASMEL (anche con popolazione superiore a 200.000 abitanti) che intendono aderire alla Convenzione, l’erogazione dei seguenti servizi:

  • Accertamento ICI/IMU – TARSU/TIA/TARES, inteso come servizio di ricerca evasione ed elusione delle imposte e delle tasse comunali
  • Riscossione coattiva di tutte le entrate dell’Ente
  • Servizi Accessori:
    • Supporto alla riscossione ordinaria
    • Fascicolo Informatico
    • Garante del Contribuente
    • Gestione delle quote inesigibili

La durata della Convenzione sottoscritta con ASMEL è di un anno, prorogabile a giudizio insindacabile della Centrale di Committenza fino al massimo di ulteriori 12 mesi. Gli Ordinativi Contrattuali possono essere acquisiti dagli Enti nel lasso di tempo di durata della Convenzione.

La Concessione ha effetto a partire dall’Ordinativo Contrattuale sottoscritto dal singolo Ente, per la durata di 5 anni dall’attivazione.

L’ammontare delle prestazioni erogabili è pari a 45 milioni di Euro su 5 anni per 1,2 milioni di cittadini serviti.